eccoti in: lorchidea.org - coltivazione orchidee - parassiti orchidee

parassiti orchidee

Molti sono i parassiti che possono provocare malattie e danni strutturali alle orchidee. A volte non è facile combatterli o bisogna ricorrere all’uso di insetticidi specifici.

parassiti orchidee
Sono diverse le malattie che possono essere scaturite dai parassiti nelle orchidee. Anche i parassiti stessi sono molti e non sempre facili da contrastare. Le cocciniglie brune o quelle cotonose (queste spesso difficili da individuare durante il loro sviluppo), sono tra le più comuni e causano danni prevalentemente provocando macchie brune sulla pianta, e c’è da dire che come parassiti sono anche difficili da debellare completamente. Quando le foglie della pianta ingialliscono e i germogli ed i boccioli fiorali si deformano oltre ad arrestare il loro sviluppo, allora è probabile si stia in presenza di Afidi, parassiti da combattere tempestivamente con insetticidi specifici dato che sono anche portatori di altri virus ai quali non c’è cura. Ad attaccare principalmente le foglie, causandone l’accartocciamento prima e la caduta poi, sono invece acari molto fastidiosi detti ragnetti rossi. Altri possono essere i cosiddetti Aleurodidi, anche denominati farfalline bianche, piccoli insetti succhiatori di facile e veloce riproduzione.

clicca qui  


  1. Commenti
  2. Invia ad amico